Nuovi prodotti

Nuovi prodotti

Categorie Blog

Categorie Blog

Nuovi prodotti

  • I piatti che hanno fatto...
    • Nuovo
    Edito da: Cuzzolin

    I piatti che hanno fatto L'Italia

    0 Commento(s) 
    15,00 €

    Un cammino che ha permesso di procedere spediti in quello che in fondo ha voluto essere un piacevolissimo Gran Tour gastronomico nel periodo a cavallo dell'unità d'Italia, alla ricerca dei motivi storici e culturali che hanno accompagnato il percorso gastronomico fino ad oggi. Ci siamo tuffati nell'atmosfera dell'epoca cercando di farne rivivere il fascino e la vitalità, con l'intento di dare al lettore, anche a quello non strettamente appassionato di cucina, utili spunti di riflessione sulla vita del tempo.

    Anteprima
  • E' qui' la festa ?
    • Nuovo
    Edito da: Ali Ribelli

    E' qui' la festa ?

    0 Commento(s) 
    10,00 €

    La Gazzetta di Gaeta rinasce come pubblicazione trimestrale per raccontare la storia, la cultura e la vita contemporanea di Gaeta e del suo territorio. Tante e diverse voci ci accompagnano attraverso il tema portante di questo numero: le feste con le loro luci e le loro ombre.

    Anteprima
  • I Caboto Cives Caietani
    • Nuovo
    Edito da:

    I Caboto Cives Caietani

    0 Commento(s) 
    15,00 €

    Di dove era Giovanni Caboto, il grande navigatore che per primo, nel 1497, mise piede sulle coste del Canada? Esiste tuttora una sorta di “questione cabotiana”, nell’ambito della quale, mancando un inconfutabile documento attestante tempo e luogo di nascita, più paesi rivendicano l’origine di Giovanni Caboto. Era di Venezia? Era genovese? O di Gaeta? Era veneziano, per una cittadinanza acquisita nel centro lagunare per via amministrativa. Gaeta non può affermare i natali di Giovanni Caboto; ma offre alla Storia un argomento ben più solido, concreto, esclusivo: la certezza che per gli oltre 200 anni, in cifra tonda, che hanno preceduto la seconda metà del quindicesimo secolo, è stata presente a Gaeta una famiglia Caboto annoverante, lungo gli anni, personaggi di perentoria grandezza: consoli, ambasciatori, naviganti, giudici, alti ufficiali, sacerdoti e mercanti, i quali tutti parteciparono alla vita politica, economica e mercantile del centro tirrenico. Questo volume è nato dall’esigenza di raccogliere in una monografia omogenea i documenti cabotiani finora noti, sparsi in collezioni e archivi diversi, e di divulgarli attraverso la traduzione dal loro impervio latino medievale, con l’obiettivo di “passare in giudicato” una volta per tutte la gaetanità, se non ancora della persona del navigatore Giovanni Caboto, quanto meno del suo cognome. Un chiaro indice analitico e un nutrito florilegio di Note dell’Autore forniscono a questo volume non inadeguati chiarimenti, spiegazioni, commenti.

    Anteprima
  • I Ragazzi di Montesecco
    • Nuovo
    Edito da:

    I Ragazzi di Montesecco

    0 Commento(s) 
    10,00 €

    "I ragazzi di Montesecco"e' un racconto autobiografico,le bravate,gli amici e una Gaeta che molti di voi ricorderanno,ho partecipato attivamente ai libri di mio padre curando le illustrazioni e attraverso le sue parole mi sembrava di vivere le sue avventure.Sono sicuro che succedera' a chiunque leggera' questo libro. buona lettura

    Anteprima
  • Ritratto storico di...
    • Nuovo
    Edito da: Ali Ribelli

    Ritratto storico di Francesco II Re delle Due Sicilie

    0 Commento(s) 
    15,00 €

    Un ritratto inedito dell'ultimo Re delle Due Sicilie scritto da un intellettuale sconosciuto in Italia e che ebbe il merito di osservare gli accadimenti Risorgimentali con un giusto distacco e profonda curiosità. Un'inedita lettura dell'ultimo atto del Meridione indipendente, per la prima volta tradotto e pubblicato in italiano. "Forse uno dei privilegi più alti del mestiere dello storico è proprio quello di strappare via dalla polvere del tempo l’ignoto, ridargli luce e dignità, nel rispetto della memoria del singolo di quella collettiva. In questo senso il caso di Josep Joaquim Ribó rientra perfettamente in quella lunga casistica di scrittori, intellettuali, poeti e giornalisti che non ebbero grande fortuna in vita, anche se scrissero, pubblicarono, girarono il mondo, vivendo appieno la loro epoca." - Diego Morgera, storico "Francesco, trascinato in una guerra che dovette sostenere per difendere l'indipendenza del suo Regno, non ebbe paura di rischiare la sua stessa vita per amore dei suoi sudditi e fu determinato persino a versare il proprio sangue per la felicità e il benessere del suo popolo, combattendo gloriosamente sul campo di battaglia, incurante della propria incolumità, insieme a quegli eroici soldati e sudditi che non vollero mai abbandonarlo, mai tradirlo e mai spergiurare." - Carlo di Borbone delle Due Sicilie, Duca di Castro Capo della Real Casa

    Anteprima