• Nuovo

I Caboto Cives Caietani

0 Commento(s) 
Salvatore Riciniello

Di dove era Giovanni Caboto, il grande navigatore che per primo, nel 1497, mise piede sulle coste del Canada? Esiste tuttora una sorta di “questione cabotiana”, nell’ambito della quale, mancando un inconfutabile documento attestante tempo e luogo di nascita, più paesi rivendicano l’origine di Giovanni Caboto. Era di Venezia? Era genovese? O di Gaeta? Era veneziano, per una cittadinanza acquisita nel centro lagunare per via amministrativa. Gaeta non può affermare i natali di Giovanni Caboto; ma offre alla Storia un argomento ben più solido, concreto, esclusivo: la certezza che per gli oltre 200 anni, in cifra tonda, che hanno preceduto la seconda metà del quindicesimo secolo, è stata presente a Gaeta una famiglia Caboto annoverante, lungo gli anni, personaggi di perentoria grandezza: consoli, ambasciatori, naviganti, giudici, alti ufficiali, sacerdoti e mercanti, i quali tutti parteciparono alla vita politica, economica e mercantile del centro tirrenico. Questo volume è nato dall’esigenza di raccogliere in una monografia omogenea i documenti cabotiani finora noti, sparsi in collezioni e archivi diversi, e di divulgarli attraverso la traduzione dal loro impervio latino medievale, con l’obiettivo di “passare in giudicato” una volta per tutte la gaetanità, se non ancora della persona del navigatore Giovanni Caboto, quanto meno del suo cognome. Un chiaro indice analitico e un nutrito florilegio di Note dell’Autore forniscono a questo volume non inadeguati chiarimenti, spiegazioni, commenti.

10 Articoli
15,00 €
Nessuna tassa

100% secure payments
  Navigazione e Pagamenti sicuri

Pagamenti sicuri con sistemi criptati

  Spedizioni gratuite

per ordini superiori a 100€

  Resi accettati

entro 14 giorni se conformi alle condizioni

Salvatore Riciniello
10 Articoli

Opinioni

Nessuna opinione al momento

Scrivi la tua opinione

I Caboto Cives Caietani

Di dove era Giovanni Caboto, il grande navigatore che per primo, nel 1497, mise piede sulle coste del Canada? Esiste tuttora una sorta di “questione cabotiana”, nell’ambito della quale, mancando un inconfutabile documento attestante tempo e luogo di nascita, più paesi rivendicano l’origine di Giovanni Caboto. Era di Venezia? Era genovese? O di Gaeta? Era veneziano, per una cittadinanza acquisita nel centro lagunare per via amministrativa. Gaeta non può affermare i natali di Giovanni Caboto; ma offre alla Storia un argomento ben più solido, concreto, esclusivo: la certezza che per gli oltre 200 anni, in cifra tonda, che hanno preceduto la seconda metà del quindicesimo secolo, è stata presente a Gaeta una famiglia Caboto annoverante, lungo gli anni, personaggi di perentoria grandezza: consoli, ambasciatori, naviganti, giudici, alti ufficiali, sacerdoti e mercanti, i quali tutti parteciparono alla vita politica, economica e mercantile del centro tirrenico. Questo volume è nato dall’esigenza di raccogliere in una monografia omogenea i documenti cabotiani finora noti, sparsi in collezioni e archivi diversi, e di divulgarli attraverso la traduzione dal loro impervio latino medievale, con l’obiettivo di “passare in giudicato” una volta per tutte la gaetanità, se non ancora della persona del navigatore Giovanni Caboto, quanto meno del suo cognome. Un chiaro indice analitico e un nutrito florilegio di Note dell’Autore forniscono a questo volume non inadeguati chiarimenti, spiegazioni, commenti.

Scrivi la tua opinione