Le stelle ci guidino, la Madonna ci protegga

0 Commento(s) 
Antonio Cesarale
Le nuove scelte
9 Articoli
13,00 €
Nessuna tassa

  Navigazione e Pagamenti sicuri

Pagamenti sicuri con sistemi criptati

  Spedizioni gratuite

per ordini superiori a 100€

  Resi accettati

entro 14 giorni se conformi alle condizioni

Questa ricerca non intende scrivere l’intera storia della marineria
velica gaetana, altrimenti dovrebbe essere ben più approfondita nelle
varie sequenze cronologiche sia per le fonti e documenti talora difficil-
mente reperibili sia per le testimonianze dirette.
Essa ha affrontato un segmento ristretto ma fondamentale riguar-
dante le vicende di coloro che, saliti su un bastimento, non tornarono
più alle loro case. Tutte le marinerie d`Italia: ligure, toscana, gaetana,
procidana, sorrentina ecc. hanno un retaggio di gloria fondato sull’ardi-
mento e doti personali di altissimo livello. Funestato dai lutti per le per-
dite subite in mare.
Il tempo, il cambiamento totale dei mezzi e strumenti, la richiesta
di mercato hanno stravolto abitudini e regole secolari in modo da offu-
scare e coprire nell`obIio la memoria degli eroici naviganti sepolti nel
mare.
La ricerca è finalizzata a scoprire questo velo, risuscitare la me-
moria e restituirla alI`anima della comunità quale ideale e onorata se-
poltura. Ovviamente la narrazione è collocata in un contesto storico
generale riferito per sommario. Simbolicamente ho accennato a|l‘appa-
rizione delI`uomo nelle nostre contrade, tra i 40 mila e 80 mila anni fa
nella grotta di S. Agostino scoperta dalla paletnologia nel 1947 e tuttora
sconosciuta alla maggior parte dei miei concittadini.
Concludendo. ringrazio doverosamente tutti coloro che mi hanno
"soccorso" in vario modo, fonendomi notizie, documenti, foto od altro.
in particolare Paolo d`Amico Presidente della d`Amico Navigazione
S.p.A., Cesare d`Amico Amministratore Delegato della d‘Amico Navi-gazione S.p.A., Antonio Brigliadoro, Giuseppe Buonaugurio. Toni Ca-
forìo, Associazione Gaeta e il mare nella persona del Presidente Luigi
Passeggio, Egidio Di Nitro, Domenico Mastrogiovarmi (alla memoria),
Gianfranco Matarazzo, Salvatore Matarazzo. Salvatore Scalesse, Angela
Di Pirro. Cap, F. Pasquale Di Ciaccio. Salvatore Mancini che con
sprezzo del pericolo, mi ha condotto sotto la grotta di S. Agostino,
L. Lelli. Gregorio. Antonio e Rino Riciniello, Salvatore Di Mille,
Osvaldo Ciufo. Lupo Rocco. Prof. Arch. Marìastella Giorlandino di Ar-
temisia Lab.
Infine i miei aclorati figli Francesca, Damiano e Federica senza il
contributo risolutivo dei quali questo scritto sarebbe rimasto sulla carta.
come semplice insieme di segni grafici vergati a mano.
 
 
Antonio Cesarale
9 Articoli

Opinioni

Nessuna opinione al momento

Scrivi la tua opinione

Le stelle ci guidino, la Madonna ci protegga

Scrivi la tua opinione